Moksilla

Proudly alive since 1975

Torino nell'Ottocento

Una settimana nella Torino dell’Ottocento

Vi piacerebbe vivere una settimana nella Torino dell’800? Seguiteci e scoprirete come scorreva la settimana della città sabauda tra barbieri, lavandai e baccalà!

Podcast

LUNEDI’ erano chiusi i barbieri, i ciabattini, il Teatro Regio e la Corte d’Assise e non lavoravano i garzoni dei liquoristi. Era invece il giorno della consegna del bucato pulito e del ritiro di quello sporco. Arrivavano i lavandai con i carri pieni di biancheria lavata, la distribuivano ritirandone altra per poi ritornare, dopo un frugale pasto consumato a bordo del proprio carro, ad alcune zone (Bertolla, Settimo e Molinette) che, ai margini della città e vicino alle rive del Po, si sarebbero in settimana riempite di biancheria stesa al sole ad asciugare.

MARTEDI’ era il giorno in cui un tempo arrivavano da Cocconato, le robiole, per le quali, volendosi aggiudicare le più fresche, ci si precipitava di buon ora a Porta Palazzo. Alla sera, in Piazza San Carlo, grande folla per assistere all’esibizione gratuita di una Banda Militare.

MERCOLEDI’… curiosi?

Seguiteci in 5 minuti di viaggio nel tempo nel nostro PODCAST #TORINOMISTERIOSA!